AVVISO PUBBLICO L. 13/1989 e L.R. 32/1991 - ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI REGIONALI PER IL SUPERAMENTO E L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI ANNUALITA’ 2022. SCADENZA PRESENTAZIONE ISTANZE: 01/03/2022.

SCADENZA ISTANZE 01.03.2022

Data di pubblicazione:
10 Febbraio 2022
AVVISO PUBBLICO L. 13/1989 e L.R. 32/1991 - ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI REGIONALI PER  IL SUPERAMENTO E L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE  ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI ANNUALITA’ 2022. SCADENZA PRESENTAZIONE ISTANZE: 01/03/2022.

I beneficiari finali del contributo sono i privati per la realizzazione di opere finalizzate al superamento e all'eliminazione di barriere architettoniche in edifici privati già esistenti, ovvero in edifici non privati adibiti a centri o istituti residenziali per l’assistenza ai disabili.

I cittadini che fanno richiesta del contributo ai comuni devono:

  • essere "portatori di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti, ivi compresa la cecità" ovvero di menomazioni o limitazioni funzionali "relative alla deambulazione e alla mobilità" (art. 9 comma 3 della legge 13/1989) - si darà priorità ai portatori di handicap riconosciuti dalla competente ASL invalidi totali con difficoltà di deambulazione;
  • avere effettiva, stabile ed abituale dimora nell'alloggio in cui sono necessari i lavori per l'abbattimento delle barriere;
  • avere l'autorizzazione del proprietario dell'alloggio in cui sono necessari i lavori per l'abbattimento delle barriere, qualora il richiedente non sia il proprietario;
  • non aver già effettuato o iniziato l'esecuzione delle opere.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 02 Marzo 2022